Sperimentazione tecnologia IoT applicata alle aziende zootecniche e agricole

 

 

 

Febbraio 2020 – L’Internet delle Cose o più precisamente IoT cambierà in poco tempo il nostro modo di vivere la quotidianità, le cose che ci circondano, grazie a questa tecnologia, stanno acquistando la possibilità di comunicare con noi e, cosa più sorprendente… tra di loro!

In questo panorama, noi di SITIP Telecomunicazioni, stiamo già da tempo sperimentando tecnologie e modalità di applicazione nei più disparati settori come quello industriale, medico, commerciale, civile e anche, naturalmente nel mondo dell’agricoltura e zootecnia.

L’azienda agricola Avigni che si occupa di allevare suini, ha accettato il nostro invito a installare una stazione sperimentale per il monitoraggio della qualità dell’ambiente all’interno delle stalle e per tenere sotto controllo le scorte di mangime nei silos. Sensori di anidride carbonica, temperatura, umidità e tasso di ammoniaca presente nell’aria: monitorizzano in tempo reale l’ambiente; contemporaneamente i telemetri a impulsi tengono sotto controllo le scorte di mangime. I dati raccolti sono memorizzati, mostrati su un monitor in tempo reale e le soglie di allarme fissate avvertono tempestivamente i responsabili delle eventuali anomalie. L’utilità e la precisione dei dati ricavati ha entusiasmato i proprietari che hanno già intravisto la possibilità di conseguire vantaggi concreti, anche sul piano del benessere degli animali, dall’applicazione di questa nuova tecnologia.